Video Poker

Storia del video poker

Il secondo gioco da casinò più famoso subito dopo le slot condivide con loro certe caratteristiche, ma aggiunge l’elemento dell’abilità. In alcuni casi, un RTP molto alto(almeno l’RTP teorico) è un altro dei motivi per cui il video poker attrae nuovi fan.

Ma com’è iniziato tutto? A chi è venuta in mente la straordinaria idea di combinare il fattore abilità del poker classico a 5 carte (draw poker) con una slot machine?

La nascita delle apparecchiature da video poker

La storia del video poker è molto vicina e collegata a quella delle slot machine. Assicurati di leggere il nostro articolo sulle slot machine per capire meglio come tutto è cominciato e comprendere la relazione fra il video poker e le slot.

Gli antenati delle prime apparecchiature di draw poker erano slot machine a tema poker, basate meramente sulla fortuna, senza possibilità di tenere o pescare le carte. Proprio come le slot machine avevano cinque rulli rotanti e, quando questi si fermavano, le carte casualmente generate formavano una mano di poker.

La prima macchina da poker fu creata con l’introduzione della caratteristica "draw" . Improvvisamente, non era più solo una questione di fortuna. I giocatori potevano realmente in qualche modo influenzare l’esito della giocata.

La prima macchina da poker si chiamava "Skill Draw". Era dotata di funzione draw e fu creata da Charles Frey nel 1901. Lo spin iniziale della macchina a cinque rulli creava una mano di poker, e dopo il giocatore poteva tenere alcune carte e far girare gli altri rulli per completare la mano.

Draw Video PokerVideo poker Draw

La prima macchina da poker

Le prime macchine da poker avevano solo 50 carte: nella maggior parte dei casi, mancavano il jack di cuori e il 10 di picche. Ciò significa che i giocatori potevano fare scala reale solo con due semi, dimezzando la probabilità di ottenere una scala reale.

I primi video poker

la prima apparecchiatura da video poker, chiamato Poker-Matic, fu introdotto nel 1970 dalla Dale Electronics Corporation, non appena riuscì a combinare uno schermo televisivo con una unità centrale di elaborazione. Lo schermo della macchina era simile agli schermi televisivi dell’epoca. Anche se l’apparecchio fu installato in tutti i casinò di Las Vegas, non raggiunse la popolarità.

Negli anni Settanta, la gente non si fidava delle apparecchiature di gioco d’azzardo elettroniche senza poter vedere i rulli girare.

Più tardi, verso la metà degli anni Settanta, il padre del video poker, William "Si" Redd (1911-2003), la cui Bally Distributing Company stava distribuendo Bally Gaming, presentò ai dirigenti dell’azienda una nuova invenzione: un gioco chiamato "video poker". Ma la compagnia non voleva abbandonare le slot machine e gli lasciò tenere il brevetto.

Si Redd

William "Si" Redd

International Game Technology e il periodo d’oro

Si Redd strinse subito un accordo con la Future Coin Company per istituire la Sircoma (Si Redds Coin Machines), che avviò la produzione di massa di apparecchiature per il video poker. Nel 1979, una nuova macchina da video poker chiamata Draw Poker venne distribuita in tutti i casinò degli USA. Nel 1989 l’azienda divenne pubblica e cambiò nome, adottando quello, oggi universalmente noto, di International Game Technology (IGT).

IGT vide un’enorme crescita di popolarità delle apparecchiature da video poker negli anni Ottanta. Ciò avvenne soprattutto grazie a:

    Draw 80 Poker
  • Grande varietà di opzioni di puntata - I giocatori potevano giocare con limiti più bassi e puntare solo una moneta.
  • Reperibilità - Il video poker è diventato reperibile non solo nei casinò, ma anche in bar, aeroporti, stazioni dell’autobus, caffè e strip club.
  • Payout maggiore e varianza più bassa - La prima variante del gioco si chiamava Draw Poker e la mano di valore inferiore che attribuiva una vincita era la doppia coppia. Si scese poi alla coppia di Jack e così nacque il video poker Jacks or Better.
  • Caratteristica "screen & draw" - Il gioco offriva un’interazione col gioco simile a quella dei giochi da tavolo, senza l’intimidazione che questi potrebbero infondere.

Più tardi, con l’avvento del touchscreen e la creazione di altri giochi di video poker, come Deuces Wild e Double Bonus, la popolarità del video poker crebbe in modo ancora più significativo. Oggi puoi trovarlo ovunque a Las Vegas, essendo uno dei giochi più popolari nei casinò fisici.

Lo sapevi?

Si Redd fu anche dietro al lancio del gioco con jackpot progressivo più popolare a Las Vegas: Megabucks. Introdotto nel 1986, questo gioco lo aiutò a diventare una delle persone più influenti nel gioco d’azzardo moderno.

Video poker online

Il primo gioco di video poker online fu sviluppato dal famoso provider di giochi di casinò Microgaming nel 1994. Furono gradualmente aggiunti nuovi giochi e nuove funzionalità e, oggi, il video poker online offre ancora più varietà di gioco, con un maggior numero di opzioni di puntata disponibili. I giocatori possono persino scegliere giochi di video poker con jackpot progressivi importanti.

Il video poker oggi

Oggi puoi giocare al video poker nelle stazioni dei treni, nei bar e negli aeroporti. Puoi anche giocare nel comfort di casa tua, oppure in movimento sul tuo smartphone o tablet. Il video poker è diventato uno dei giochi di casinò più popolari e giocati.

I giocatori possono scegliere fra centinaia di varianti a disposizione, compreso il video poker multi-hand e altri titoli creativi. Comunque, un fatto molto interessante è che il video poker originale di Si Redd, Jacks or Better, è ancora oggi la variante di video poker più popolare.

Jacks or Better Video Poker

Il Jacks or Better di Microgaming nel 2018

Come giocare al video poker gratis e vincere dei soldi?

Un altro enorme vantaggio dei giochi di video poker online attuali è l’opportunità di provarli gratuitamente e persino di vincere un po’ di soldi grazie ai bonus senza deposito. Scegli uno dei nostri casinò recensiti dotati di bonus senza deposito per il video poker.

Come puoi incrementare le tue possibilità di vincita?

Anche se alcuni giochi di video poker online hanno un RTP teorico pari al 99.95%, c’è un motivo per cui viene chiamato RTP "teorico".

Per raggiungere la cifra dichiarata dall’RTP teorico di un determinato gioco di video poker, devi seguire una strategia perfetta ed essere sicuro di non commettere errori.

Quando giochi con una slot machine con un RTP del 99,5%, quest’ultima è semplicemente la percentuale di soldi giocati che il casinò paga in vincite ai giocatori. Il valore di questa percentuale di payout è fisso (a meno che non si tratti di una slot con jackpot progressivo) e non puoi influenzarlo, proprio come non c’è modo di influenzare l’esito di un giro di slot machine. È tutta una questione di fortuna.

Quando giochi a video poker, l’RTP dipende dalla tua abilità e strategia. L’RPT dichiarato è l’RTP più alto che puoi effettivamente avere. Per averlo, devi seguire la strategia perfetta: tenere le carte che ti portano al valore atteso massimo. Da’ un’occhiata al nostro articolo sulla strategia di video poker per conoscere meglio la strategia di base e quella ottimale.

Casinò online raccomandati: